www.buteraonlinevideo.it
BENVENUTI NEL FORUM BOV TV

PER VISUALIZZARE IL CONTENUTO BISOGNA REGISTRARSI ED ESEGUIRE LOGIN
BOV TV LIVE 1
BOV TV 2
Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 86 il Ven 07 Feb 2014, 16:26
CHAT RADIO BUTERA 1--> ENTRA
Ultimi argomenti
» UNO SGUARDO "Gli occhi: specchio dell’anima"
Da BOVTV Mar 24 Lug 2018, 14:57

» Nostalgia e Ricordi...
Da BOVTV Mar 24 Lug 2018, 14:56

» FIDUCIA.........
Da BOVTV Mar 24 Lug 2018, 14:55

» ˜”*°•_˜”*°•★¤ ♥SUGNU CCA♥ ¤★•°*”˜•°*”˜
Da BOVTV Mar 24 Lug 2018, 14:49

» IL MIO PENSIERO
Da BOVTV Mar 24 Lug 2018, 14:47

» MUSICA ED EMOZIONI
Da BOVTV Lun 09 Lug 2018, 23:57

» ๑۩۞۩๑ Iℓ ѕιℓєηzισ ๑۩۞۩๑
Da ✿NinUzZa✿ Mar 25 Lug 2017, 12:31

» ˜”*°•_˜”*°•★¤ ♥♥♥ A TE ♥♥♥ ¤★•°*”˜•°*”˜
Da ✿NinUzZa✿ Mar 25 Lug 2017, 12:14

» PUO' FINIRE UN VERO AMORE
Da ✿NinUzZa✿ Ven 23 Giu 2017, 20:58

» FRASI E POESIE
Da ✿NinUzZa✿ Ven 23 Giu 2017, 20:28

» BUONA SERA
Da ✿NinUzZa✿ Ven 23 Giu 2017, 19:59

» unna si ninuzza
Da ✿NinUzZa✿ Ven 23 Giu 2017, 19:40

» U NATALI di VUTERA
Da MEDIUM Dom 28 Dic 2014, 19:02

» LA NOTIZIA STRISCIA Presentazione del programma anno 2014/2015
Da MEDIUM Dom 28 Dic 2014, 18:26

» (((¯`'·.¸♥ƸӜƷBenvenuti a tutti gli utenti di ButeraonlinevideoƸӜƷ♥¸.·'´¯)))ღ
Da MEDIUM Dom 28 Dic 2014, 16:31

OROSCOPO
LOTTERIA
Calcio
METEO
Il Meteo Butera
RADIO BOV TV android
radio bov iphone

Qual è la religione giusta?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Admin il Mar 02 Set 2008, 16:17

CRISTIANESIMO O RELIGIONI CRISTIANE ?

Ci sono svariate religioni nel mondo, anche "cristiane", ma c'è un solo Vangelo. Tra le religioni e la fede Cristiana c'è una differenza enorme.

Il Cristianesimo, quello insegnato dalla Bibbia, non è una religione, ma è conoscere personalmente il Signore.

La religione è opera dell'uomo.
Il Vangelo è dono di Dio.

La religione è ciò che l'uomo fa per Dio.
Il Vangelo è ciò che Dio ha fatto per l'uomo.

La religione è l'uomo in cerca di Dio.
Il Vangelo è Dio che si rivela all'uomo.

La religione consiste, per l'uomo, nell'arrampicarsi sulla scala della propria giustizia con la speranza di incontrare Dio sull'ultimo gradino.
Il Vangelo consiste, per Dio, nel discendere la scala, venendo a noi in Cristo, per incontrare noi, peccatori, sul gradino più basso.

La religione è "buona volontà" umana.
Il Vangelo è la "Buona Notizia" da parte di Dio.

La religione è "buoni consigli".
Il Vangelo è "l'annuncio di una grande gioia".

La religione prende l'uomo e lo lascia com'è.
Il Vangelo prende l'uomo com'è, ma ne fa ciò che deve essere.

La religione riforma l'esteriore.
Il Vangelo trasforma nel profondo.

La religione pulisce in superficie, è apparenza, ipocrisia.
Il Vangelo pulisce di dentro l'uomo che mette la sua vita nelle mani del Signore.

Talvolta la religione non è che una commedia.
Il Vangelo è vita.

Il Vangelo è la "potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede".



UNA RELIGIONE VALE L'ALTRA ?

È naturale desiderare di credere in un Dio che salva tutti gli uomini, indipendentemente da quello che essi credono o fanno, ma ciò non è biblico. Per credere in un simile Dio bisogna rigettare gli insegnamenti principali della Parola di Dio. Ascoltate le parole di Gesù quando chiamò l'apostolo Paolo al servizio missionario:

"Per questo ti sono apparso: per farti ministro e testimone delle cose che hai viste, e di quelle per le quali ti apparirò ancora, liberandoti da questo popolo e dalle nazioni, alle quali io ti mando per aprire loro gli occhi, affinché si convertano dalle tenebre alla luce e dal potere di Satana a Dio, e ricevano, per la fede in me, il perdono dei peccati e la loro parte di eredità tra i santificati." (Atti 26:16-18)

Questo è un incarico privo di senso se gli occhi delle nazioni non hanno bisogno di essere aperti, se non hanno bisogno di convertirsi dalle tenebre alla luce, di sfuggire al dominio di Satana per andare a Dio e non hanno bisogno del perdono dei loro peccati che si riceve solo per la fede in Cristo, predicata dai ministri del Signore. Paolo non spese la sua vita come missionario in Asia, Macedonia, Grecia, Roma e Spagna per informare le persone che erano già salvate. Egli diede sé stesso "per salvarne ad ogni modo alcuni" (1 Corinzi 9:22).

Così quando il messaggio di Paolo riguardo a Cristo fu rigettato (per esempio, ad Antiochia dai Giudei), egli disse: "Poiché la respingete [la Parola di Dio] e non vi ritenete degni della vita eterna, ecco, ci rivolgiamo agli stranieri" (Atti 13:46). C'è in gioco la vita eterna delle persone non raggiunte dal vangelo!

"In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati" (Atti 4:12).

Gesù Cristo disse: "Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano" (Matteo 7:14).

"Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me" (Giovanni 14:6).

_________________
Staff Buteraonlinevideo
avatar
Admin
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 736
Età : 49
Data d'iscrizione : 25.04.08

Visualizza il profilo http://buteraonlinevideo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da diavoletto il Sab 25 Ott 2008, 23:13

IL VANGELO E LA RICCHEZZA

L'omelia di Papa Benedetto XVI nella sua visita alla Diocesi di Velletri, il 23 settembre 2007, commentando il brano del Vangelo di Luca in cui si narra la parabola del fattore disonesto.
L’odierna nostra assemblea liturgica non può pertanto non focalizzarsi su questa verità essenziale, sull’amore di Dio, capace di imprimere all’esistenza umana un orientamento e un valore assolutamente nuovi. L’amore è l’essenza del Cristianesimo, che rende il credente e la comunità cristiana fermento di speranza e di pace in ogni ambiente, attenti specialmente alle necessità dei poveri e dei bisognosi. L’amore fa vivere la Chiesa.
Nelle passate domeniche, san Luca, l’evangelista che più degli altri si preoccupa di mostrare l’amore che Gesù ha per i poveri, ci ha offerto diversi spunti di riflessione circa i pericoli di un attaccamento eccessivo al denaro, ai beni materiali e a tutto ciò che ci impedisce di vivere in pienezza la nostra vocazione ad amare Dio e i fratelli. Anche quest’oggi, attraverso una parabola che provoca in noi una certa meraviglia perché si parla di un amministratore disonesto che viene lodato (cfr Lc 16,1-13), a ben vedere il Signore ci riserva un serio e quanto mai salutare insegnamento. Come sempre Egli trae spunto da fatti di cronaca quotidiana: narra di un amministratore che sta sul punto di essere licenziato per disonesta gestione degli affari del suo padrone e, per assicurarsi il futuro, cerca con furbizia di accordarsi con i debitori. E’ certamente un disonesto, ma astuto: il Vangelo non ce lo presenta come modello da seguire nella sua disonestà, ma come esempio da imitare per la sua previdente scaltrezza. La breve parabola si conclude infatti con queste parole: “Il padrone lodò quell’amministratore disonesto perché aveva agito con scaltrezza” (Lc 16,Cool.
Che cosa vuole dirci Gesù? Alla parabola del fattore infedele, l’evangelista fa seguire una breve serie di detti e di ammonimenti circa il rapporto che dobbiamo avere con il denaro e i beni di questa terra. Sono piccole frasi che invitano ad una scelta che presuppone una decisione radicale, una costante tensione interiore. La vita è in verità sempre una scelta: tra onestà e disonestà, tra fedeltà e infedeltà, tra egoismo e altruismo, tra bene e male. Incisiva e perentoria la conclusione del brano evangelico: “Nessun servo può servire a due padroni: o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro”. In definitiva, dice Gesù, occorre decidersi: “Non potete servire a Dio e mammona” (Lc 16,13). Mammona è un termine di origine fenicia che evoca sicurezza economica e successo negli affari; potremmo dire che nella ricchezza viene indicato l’idolo a cui si sacrifica tutto pur di raggiungere il proprio successo personale. È necessaria quindi una decisione fondamentale - la scelta tra la logica del profitto come criterio ultimo nel nostro agire e la logica della condivisione e della solidarietà. La logica del profitto, se prevalente, incrementa la sproporzione tra poveri e ricchi, come pure un rovinoso sfruttamento del pianeta. Quando invece prevale la logica della condivisione e della solidarietà, è possibile correggere la rotta e orientarla verso uno sviluppo equo, per il bene comune di tutti. In fondo si tratta della decisione tra l’egoismo e l’amore, tra la giustizia e la disonestà, in definitiva tra Dio e Satana. Se amare Cristo e i fratelli non va considerato come qualcosa di accessorio e di superficiale, ma piuttosto lo scopo vero ed ultimo di tutta la nostra esistenza, occorre saper operare scelte di fondo, essere disposti a radicali rinunce, se necessario sino al martirio. Oggi, come ieri, la vita del cristiano esige il coraggio di andare contro corrente, di amare come Gesù, che è giunto sino al sacrificio di sé sulla croce.
Potremmo allora dire, parafrasando una considerazione di sant’Agostino, che per mezzo delle ricchezze terrene dobbiamo procurarci quelle vere ed eterne: se infatti si trova gente pronta ad ogni tipo di disonestà pur di assicurarsi un benessere materiale pur sempre aleatorio, quanto più noi cristiani dovremmo preoccuparci di provvedere alla nostra eterna felicità con i beni di questa terra (cfr Discorsi 359,10). Ora, l’unica maniera di far fruttificare per l’eternità le nostre doti e capacità personali come pure le ricchezze che possediamo è di condividerle con i fratelli, mostrandoci in tal modo buoni amministratori di quanto Iddio ci affida. Dice Gesù: “Chi è fedele nel poco, è fedele nel molto; e chi è disonesto nel poco, è disonesto anche nel molto” (Lc 16,10-11).
Della stessa scelta fondamentale da compiere giorno per giorno parla oggi nella prima lettura il profeta Amos. Con parole forti, egli stigmatizza uno stile di vita tipico di chi si lascia assorbire da un’egoistica ricerca del profitto in tutti i modi possibili e che si traduce in una sete di guadagno, in un disprezzo dei poveri e in uno sfruttamento della loro situazione a proprio vantaggio (cfr Am 4,5). Il cristiano deve respingere con energia tutto questo, aprendo il cuore, al contrario, a sentimenti di autentica generosità. Una generosità che, come esorta l’apostolo Paolo nella seconda Lettura, si esprime in un amore sincero per tutti e si manifesta in primo luogo nella preghiera. Grande gesto di carità è pregare per gli altri. L’Apostolo invita in primo luogo a pregare per quelli che rivestono compiti di responsabilità nella comunità civile, perché - egli spiega - dalle loro decisioni, se tese a realizzare il bene comune, derivano conseguenze positive, assicurando la pace e “una vita calma e tranquilla con tutta pietà e dignità” per tutti (1 Tm 2,2). Non venga pertanto mai meno la nostra preghiera, apporto spirituale all’edificazione di una Comunità ecclesiale fedele a Cristo e alla costruzione d’una società più giusta e solidale.

diavoletto
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 38
Località : butera
Data d'iscrizione : 25.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Ichigo Kurosaki il Gio 06 Nov 2008, 21:36

in pratica quale sarebbe la chiesa con queste caratteristiche?
avatar
Ichigo Kurosaki
Amministratori
Amministratori

Maschio
Numero di messaggi : 1140
Località : Butera
Data d'iscrizione : 09.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da MEDIUM il Lun 23 Feb 2009, 00:38

E la Chiesa Cattolica è dunque chiamata a servire fedelmente la verità di Cristo morto e risorto per la nostra salvezza:
“La Chiesa è depositaria del mistero di Cristo: lo è in tutta umiltà e senza ombra di orgoglio o arroganza, perché si tratta del dono massimo che ha ricevuto senza alcun merito e che è chiamata ad offrire gratuitamente all’umanità di ogni epoca, come orizzonte di significato e di salvezza. Non è una filosofia, non è una gnosi, sebbene comprenda anche la sapienza e la conoscenza. E’ il mistero di Cristo; è Cristo stesso, Logos incarnato, morto e risorto, costituito Re dell’universo”.
avatar
MEDIUM
Super collaboratore
Super collaboratore

Maschio
Numero di messaggi : 2185
Età : 58
Località : milano
Data d'iscrizione : 07.02.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da kottila il Lun 23 Feb 2009, 16:20

I MIEI SONO ESPRESSIONI DI FEDE NON LA POSSO FINIRE FIN QUANTO SARò SU QUESTA TERRA MI OPPORò CON CIVILTà NATURALMENTE CHI NON RIFLETTERà LA MIA RELIGIONE, PER ME NON è UN IDEALE PER ME CRISTO è RAGIONE DI VITA!!!!!!!!!!!!!!
avatar
kottila
Utente semplice
Utente semplice

Maschio
Numero di messaggi : 149
Età : 37
Località : butera
Data d'iscrizione : 10.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da diavoletto il Lun 23 Feb 2009, 16:44

kottila ha scritto:I MIEI SONO ESPRESSIONI DI FEDE NON LA POSSO FINIRE FIN QUANTO SARò SU QUESTA TERRA MI OPPORò CON CIVILTà NATURALMENTE CHI NON RIFLETTERà LA MIA RELIGIONE, PER ME NON è UN IDEALE PER ME CRISTO è RAGIONE DI VITA!!!!!!!!!!!!!!

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

diavoletto
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 38
Località : butera
Data d'iscrizione : 25.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da diavoletto il Lun 23 Feb 2009, 23:09

Questo è quello che un 'ateo deve vedere,due persone con un credo diverso ma che a fine discussione si dicono ti voglio bene,,,
Grazie di tutto per l'esempio che ci date,questo vuol dire essere civile,rispettare l'opinione altrui.

diavoletto
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 38
Località : butera
Data d'iscrizione : 25.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da D_elegado il Mer 11 Mar 2009, 12:46

.................................. a parte tutti i pensieri detti dei vari profeti ecc.

SECONDO NOI ... sappiamo o no qualé la religione giusta?

a chi crediamo e X o Y nei vari discorsi.. si fa propaganda di tante religione...

ma io credo che la vera....

RELIGIONE CRISTIANA DOBBIAMO TROVARLA DENTRO DI NOI....
avatar
D_elegado
Team Bov Tv
Team Bov Tv

Maschio
Numero di messaggi : 2609
Età : 96
Località : Persona del mondo
Umore : Laggiú ho lasciato i miei ricordi... mentre io scrivo ...i pensieri vanno ,vengono e certe volte ritornano...
Data d'iscrizione : 07.02.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da kottila il Mer 11 Mar 2009, 14:30

caro delegado, nostro Signore nella sua immensa bontà ci ha donato il suo Santo Spirito che ci conduce sempre alla verità anke per dinstinguere la vera fede, infatti Gesù dice: lo Spirito di verità vi condurrà alla verità tutta intera, anke ricordo che i grandi santi dopo tutte le loro visioni non si sn mai separati nel riconoscere nella chiesa di roma la vera chiesa. nn a caso Maria nelle sue apparizioni mette proprio al primo posto la Santa Messa di rito cattolico come massimo atto di fede dell'uomo verso Dio....................poi naturalmente c'è quel pizzico di fiducia che chiamamo fede che ci vuole per abbandonarsi completamente nelle braccia di Gesù, quel Gesù che tanto ci ama!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
kottila
Utente semplice
Utente semplice

Maschio
Numero di messaggi : 149
Età : 37
Località : butera
Data d'iscrizione : 10.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da diavoletto il Mer 11 Mar 2009, 16:02

kottila ha scritto:caro delegado, nostro Signore nella sua immensa bontà ci ha donato il suo Santo Spirito che ci conduce sempre alla verità anke per dinstinguere la vera fede, infatti Gesù dice: lo Spirito di verità vi condurrà alla verità tutta intera, anke ricordo che i grandi santi dopo tutte le loro visioni non si sn mai separati nel riconoscere nella chiesa di roma la vera chiesa. nn a caso Maria nelle sue apparizioni mette proprio al primo posto la Santa Messa di rito cattolico come massimo atto di fede dell'uomo verso Dio....................poi naturalmente c'è quel pizzico di fiducia che chiamamo fede che ci vuole per abbandonarsi completamente nelle braccia di Gesù, quel Gesù che tanto ci ama!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Caro kottila,quel pizzico di fiducia è un grandissimo dono che tanti ,compreso preti,chiedono a Dio.
Il dono della FEDE è il miglior dono che Dio possa dare.

Cordiali saluti

diavoletto
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 38
Località : butera
Data d'iscrizione : 25.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da kottila il Mer 11 Mar 2009, 17:02

pienanmente d'accordo con te diavoletto la fede è un dono, chiediamo a Dio Lui c'è la darà sicuramente. un saluto
avatar
kottila
Utente semplice
Utente semplice

Maschio
Numero di messaggi : 149
Età : 37
Località : butera
Data d'iscrizione : 10.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da D_elegado il Gio 12 Mar 2009, 21:29

QUAL È la religione giusta?


ne abbiamo parechie RELIGIONE................

Alcuni dei principali simboli religiosi : croce latina (Cristianesimo), scudo di David (Ebraismo), omkar (Induismo), stella a nove punte (Bahaismo), mezzaluna (Islam), croce del sole (Neopaganesimo), yin e yang (Taoismo), torii (Shintoismo), Ruota del Dharma (Buddhismo), khanda (Sikhismo), svastica (Giainismo), mano (Ahimsa), fiore di loto con fiamma (Ayyavalismo), tre lune della Dea triplice, cross pattée (Ordine Teutonico), mani di Dio (Slavismo)



Cristianesimo

Rappresentazione dei cristiani nel mondo per nazioneIl Cristianesimo è la religione più diffusa nel mondo, in particolare nelle regioni occidentali (Europa, Americhe, Oceania). Le forme storiche del cristianesimo sono molteplici, ma è possibile indicare tre principali suddivisioni: il Cattolicesimo, il Protestantesimo, l'Ortodossia. Oltre a queste tre suddivisioni, esistono alcuni credi che si riallacciano al Cristianesimo ma non sono classificati nelle tre categorie principali, tra cui Mormonismo e Testimoni di Geova.


.............. qual é la regilione giusta?
avatar
D_elegado
Team Bov Tv
Team Bov Tv

Maschio
Numero di messaggi : 2609
Età : 96
Località : Persona del mondo
Umore : Laggiú ho lasciato i miei ricordi... mentre io scrivo ...i pensieri vanno ,vengono e certe volte ritornano...
Data d'iscrizione : 07.02.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da D_elegado il Ven 13 Mar 2009, 18:38

Io... nn ci ho capito bene qual é la religione giusta?
avatar
D_elegado
Team Bov Tv
Team Bov Tv

Maschio
Numero di messaggi : 2609
Età : 96
Località : Persona del mondo
Umore : Laggiú ho lasciato i miei ricordi... mentre io scrivo ...i pensieri vanno ,vengono e certe volte ritornano...
Data d'iscrizione : 07.02.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Elo Kit il Ven 13 Mar 2009, 18:43

Chiedi a Dio in ginocchio con animo singero e spirito contrito
che te ne rivelerà ogni verità per il potere dello Spirito Santo, chiedilo nel Nome di Gesù Cristo.
Se apri il cuore a Dio nel volerlo sapere veramente te ne sarà manifesta ogni verità.
Vedrai che funziona.
avatar
Elo Kit
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 707
Età : 78
Località : Mazzarino
Data d'iscrizione : 18.10.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da kottila il Dom 15 Mar 2009, 19:16

come al solito fai furbo. cmq addiritura chiedete la salvezza per s. Francesco, ma non scherzare, vedi cm cambi hai sempre detto che esiste un 'altro vangelo..................ma pensala cm vuoi secondo me fai molta confusione e nn capisco cm nn te nè rendi conto, tante risposte nn hai dato, lhai dato solo quelle che ti convenivano cm al solito.............................poi per tua informazione l'eucarestia noi la celebriamo ogni giorno nn solo di domenica, infine voglio rassicuranti riguardo alle stimmate che sn segno evidente di salvezza, ricorda che è cn la croce che siamo stati salvati, se Cristo dice che chi soffre arriva alla corona della gloria un motivo ci sarà, per quanto riguarda l'incesto o il matrimonio plurimo penso che Cristo sia abbastanza chiaro e non si capisce il perchè Dio doveva cambiare l'eternità delle parole del suo vangelo. anke quanto ci potrebbero essere dei riscontri in quello che dici cade tutto cn le parole di san paolo non esiste nessun vangelo all'di fuori di quello che stiamo predicando!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
kottila
Utente semplice
Utente semplice

Maschio
Numero di messaggi : 149
Età : 37
Località : butera
Data d'iscrizione : 10.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da kottila il Dom 15 Mar 2009, 19:17

ah dimenticavo io nn lotto contro nessuno figuriamoci il mio Dio, a Lui lode onore gloria nei secoli dei secoli amen
avatar
kottila
Utente semplice
Utente semplice

Maschio
Numero di messaggi : 149
Età : 37
Località : butera
Data d'iscrizione : 10.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da thebest il Lun 16 Mar 2009, 17:46

Io penso che Gesù non ci lascia mai da soli nella presenza degli apostoli e i loro successori cioè i vescovi e il Papa ci lascia i maestri che tramite lo Spirito Santo ci guidano alla verità come Cristo ci promise.......................................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
thebest

Maschio
Numero di messaggi : 11
Età : 32
Località : mondo
Data d'iscrizione : 05.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Peppe il Mar 17 Mar 2009, 17:43

Scusate se mi intrometto così nel discorso... ma si è parlato tanto di incesto senza nessun motivo e senza nessuna richiesta. volevo comunque chiarire che non sempre gli uomini hanno visto Dio con i loro occhi di carne. anche perchè molti popoli purtroppo non lo conoscevano e non potevano ben sapere cosa era giusto e cosa era sbagliato agli occhi del Signore... per cui se ne deduce che l'incesto era un COSTUME nei popoli orientali specie come quello ebreo molto antico, perchè mai nessuno aveva detto loro che era sbagliato, finchè non è intervenuto Dio a salvare il suo popolo dalla condotta immorale che stava conducendo. L'incesto è un atto legato alla nostra morale e alla nostra etica e non è una legge universale attenzione... x la legge è punibile proprio x motivi etici e morali! e lo sapete xkè è sbagliato moralmente??? xkè ce lo ha detto Dio! senza i suoi insegnamenti che ci sono pervenuti tramite i profeti e Gesù Cristo che è la rivelazione della parola dei profeti, noi oggi saremmo un mondo senza ritegno ne dignità! Gesù con la sua morte e risurrezione ci ha guadagnato di nuovo la nostra dignità di uomini, fallaci ma salvati! Il prezzo della nostra salvezza è stato il sangue di uno solo: Gesù Cristro Figlio di Dio Padre, il quale col suo Santo Spirito ci illumina alla visione e alla conoscenza di cose nuove e di cose sconosciute... ecco cos'è l'uomo senza Dio: nulla! da Lui siamo venuti e a Lui ritorneremo... per questo l'incesto è sbagliato, offende la dignità che ci è stata donata dalla nella creazione e che abbiamo riguadagnato con la morte e risurrezione di Cristo

Peppe

Maschio
Numero di messaggi : 1
Età : 28
Località : Butera
Data d'iscrizione : 17.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da thebest il Mar 17 Mar 2009, 18:25

Peppe ha scritto:Scusate se mi intrometto così nel discorso... ma si è parlato tanto di incesto senza nessun motivo e senza nessuna richiesta. volevo comunque chiarire che non sempre gli uomini hanno visto Dio con i loro occhi di carne. anche perchè molti popoli purtroppo non lo conoscevano e non potevano ben sapere cosa era giusto e cosa era sbagliato agli occhi del Signore... per cui se ne deduce che l'incesto era un COSTUME nei popoli orientali specie come quello ebreo molto antico, perchè mai nessuno aveva detto loro che era sbagliato, finchè non è intervenuto Dio a salavre il suo popolo dalla condotta immorale che stava conducendo. L'incesto è un atto legato alla nostra morale e alla nostra etica e non è una legge universale attenzione... x la legge è punibile proprio x motivi etici e morali! e lo sapete xkè è sbagliato moralmente??? xkè ce lo ha detto Dio! senza i suoi insegnamenti che ci sono pervenuti tramite i profeti e Gesù Cristo che è la rivelazione della parola dei profeti, noi oggi saremmo un mondo senza ritegno ne dignità! Gesù con la sua morte e risurrezione ci ha guadagnato di nuovo la nostra dignità di uomini, fallaci ma salvati! Il prezzo della nostra salvezza è stato il sangue di uno solo: Gesù Cristro Figlio di Dio Padre, il quale col suo Santo Spirito ci illumina alla visione e alla conoscenza di cose nuove e di cose sconosciute... ecco cos'è l'uomo senza Dio: nulla! da Lui siamo venuti e a Lui ritorneremo... per questo l'incesto è sbagliato, offende la dignità che ci è stata donata dalla nella creazione e che abbiamo rigadagnato con la morte e risurrezione di Cristo
CARO PEPPE SN D'ACCORDISSIMO CON TE, IO SN DEL PARERE CHE LA PAROLA DI GESU' VALE PIU' DI TUTTE, GESU' DICE : UN SOLO UOMO PRENDERE UNA SOLA DONNA, E' TUTTE DUE SARANNO UNA SOLA CARNE, RIBADITA DA S. PAOLO QUANDO PARLA DEL MATRIMONIO E DICE GRANDE MISTERO COME QUELLO DI CRISTO è LA SUA CHIESA..............................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! UN SALUTO
avatar
thebest

Maschio
Numero di messaggi : 11
Età : 32
Località : mondo
Data d'iscrizione : 05.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Giove il Mer 18 Mar 2009, 00:20

Peppe ha scritto:Scusate se mi intrometto così nel discorso... ma si è parlato tanto di incesto senza nessun motivo e senza nessuna richiesta. volevo comunque chiarire che non sempre gli uomini hanno visto Dio con i loro occhi di carne. anche perchè molti popoli purtroppo non lo conoscevano e non potevano ben sapere cosa era giusto e cosa era sbagliato agli occhi del Signore... per cui se ne deduce che l'incesto era un COSTUME nei popoli orientali specie come quello ebreo molto antico, perchè mai nessuno aveva detto loro che era sbagliato, finchè non è intervenuto Dio a salvare il suo popolo dalla condotta immorale che stava conducendo. L'incesto è un atto legato alla nostra morale e alla nostra etica e non è una legge universale attenzione... x la legge è punibile proprio x motivi etici e morali! e lo sapete xkè è sbagliato moralmente??? xkè ce lo ha detto Dio! senza i suoi insegnamenti che ci sono pervenuti tramite i profeti e Gesù Cristo che è la rivelazione della parola dei profeti, noi oggi saremmo un mondo senza ritegno ne dignità! Gesù con la sua morte e risurrezione ci ha guadagnato di nuovo la nostra dignità di uomini, fallaci ma salvati! Il prezzo della nostra salvezza è stato il sangue di uno solo: Gesù Cristro Figlio di Dio Padre, il quale col suo Santo Spirito ci illumina alla visione e alla conoscenza di cose nuove e di cose sconosciute... ecco cos'è l'uomo senza Dio: nulla! da Lui siamo venuti e a Lui ritorneremo... per questo l'incesto è sbagliato, offende la dignità che ci è stata donata dalla nella creazione e che abbiamo riguadagnato con la morte e risurrezione di Cristo



Peppe, mi complimento con te!
Belle parole! Quoto in pieno quello che hai detto!


Ultima modifica di Giove il Mer 18 Mar 2009, 00:56, modificato 2 volte

_________________
Staff Bov Tv: Lo Staff che è sempre al servizio dell'utente!
avatar
Giove
Amministratori
Amministratori

Maschio
Numero di messaggi : 243
Località : Butera
Data d'iscrizione : 26.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da thebest il Mer 18 Mar 2009, 17:10

Caro peppe ti chiedo di intervenire sempre, anke perke mi piace tanto quello che scrivi, cmq se posso dire qualcosa penso che Gesù quello che ha detto è stato molto importante per la nostra istruzione anke spirituale, io penso che le parole di Gesù si manifestino ogno giorno e noi forse molte volte nn ce ne accorgiamo. un saluto!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
thebest

Maschio
Numero di messaggi : 11
Età : 32
Località : mondo
Data d'iscrizione : 05.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da M° S. Di Martino il Mer 18 Mar 2009, 21:29

Padre Aldo, concordo in pieno tutto quello che hai detto, domani viviamo in serenità la festa di San Giuseppe, padre putativo di Nostro Signore, modello, sia come uomo, e come marito
avatar
M° S. Di Martino
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 217
Età : 52
Località : Butera
Data d'iscrizione : 19.10.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da corale il Gio 09 Giu 2011, 21:22

Admin ha scritto:CRISTIANESIMO O RELIGIONI CRISTIANE ?

Ci sono svariate religioni nel mondo, anche "cristiane", ma c'è un solo Vangelo. Tra le religioni e la fede Cristiana c'è una differenza enorme.

Il Cristianesimo, quello insegnato dalla Bibbia, non è una religione, ma è conoscere personalmente il Signore.

La religione è opera dell'uomo.
Il Vangelo è dono di Dio.

La religione è ciò che l'uomo fa per Dio.
Il Vangelo è ciò che Dio ha fatto per l'uomo.

La religione è l'uomo in cerca di Dio.
Il Vangelo è Dio che si rivela all'uomo.

La religione consiste, per l'uomo, nell'arrampicarsi sulla scala della propria giustizia con la speranza di incontrare Dio sull'ultimo gradino.
Il Vangelo consiste, per Dio, nel discendere la scala, venendo a noi in Cristo, per incontrare noi, peccatori, sul gradino più basso.

La religione è "buona volontà" umana.
Il Vangelo è la "Buona Notizia" da parte di Dio.

La religione è "buoni consigli".
Il Vangelo è "l'annuncio di una grande gioia".

La religione prende l'uomo e lo lascia com'è.
Il Vangelo prende l'uomo com'è, ma ne fa ciò che deve essere.

La religione riforma l'esteriore.
Il Vangelo trasforma nel profondo.

La religione pulisce in superficie, è apparenza, ipocrisia.
Il Vangelo pulisce di dentro l'uomo che mette la sua vita nelle mani del Signore.

Talvolta la religione non è che una commedia.
Il Vangelo è vita.

Il Vangelo è la "potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede".



UNA RELIGIONE VALE L'ALTRA ?

È naturale desiderare di credere in un Dio che salva tutti gli uomini, indipendentemente da quello che essi credono o fanno, ma ciò non è biblico. Per credere in un simile Dio bisogna rigettare gli insegnamenti principali della Parola di Dio. Ascoltate le parole di Gesù quando chiamò l'apostolo Paolo al servizio missionario:

"Per questo ti sono apparso: per farti ministro e testimone delle cose che hai viste, e di quelle per le quali ti apparirò ancora, liberandoti da questo popolo e dalle nazioni, alle quali io ti mando per aprire loro gli occhi, affinché si convertano dalle tenebre alla luce e dal potere di Satana a Dio, e ricevano, per la fede in me, il perdono dei peccati e la loro parte di eredità tra i santificati." (Atti 26:16-18)

Questo è un incarico privo di senso se gli occhi delle nazioni non hanno bisogno di essere aperti, se non hanno bisogno di convertirsi dalle tenebre alla luce, di sfuggire al dominio di Satana per andare a Dio e non hanno bisogno del perdono dei loro peccati che si riceve solo per la fede in Cristo, predicata dai ministri del Signore. Paolo non spese la sua vita come missionario in Asia, Macedonia, Grecia, Roma e Spagna per informare le persone che erano già salvate. Egli diede sé stesso "per salvarne ad ogni modo alcuni" (1 Corinzi 9:22).

Così quando il messaggio di Paolo riguardo a Cristo fu rigettato (per esempio, ad Antiochia dai Giudei), egli disse: "Poiché la respingete [la Parola di Dio] e non vi ritenete degni della vita eterna, ecco, ci rivolgiamo agli stranieri" (Atti 13:46). C'è in gioco la vita eterna delle persone non raggiunte dal vangelo!

"In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati" (Atti 4:12).

Gesù Cristo disse: "Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano" (Matteo 7:14).

"Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me" (Giovanni 14:6).


CON TUTTE LE RELIGIONE CHE CI SONO IN GIRO QUALE QUELLA GIUSTA?


SI DOVESSERO STUDIARE TUTTE LE RELIGIONE X POTER CAPIRE QUALÈ QUELLA GIUSTA?.

ALLAFIME SI DIVENTA ATEO NON POTENDO CAPIRE NULLA.

_________________
IERI ERO  LAGGIÙ...... OGGI SONO  QUI.................!...  DOMANI CHISSA DOVE SARÒ...............?



   

" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  
" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  

" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  
avatar
corale
Team Bov Tv
Team Bov Tv

Maschio
Numero di messaggi : 2359
Età : 58
Località : italia - sugnu cca
Data d'iscrizione : 25.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da annamaria il Gio 09 Giu 2011, 23:06

La miglior religione che si deve conoscere è quella che ci reclama la nostra coscienza.Non uccidere, non rubare, non fare del male a nessuno e vedi ke sei nelle starda giusta..è questa la vera religione aver rispetto e volersi bene con tt e quando poi saremo al cospetto di Dio nessuno c dirà mai di tornare indietro....La vita c viene donata x metterci alla prova e quindi usimola bene rendendo ogni nostro giorno pieno di vita e rispetto verso tt flower
avatar
annamaria
Utente magno
Utente magno

Femmina
Numero di messaggi : 1345
Età : 54
Località : Licata
Umore : Allegro, felice
Data d'iscrizione : 22.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da corale il Ven 10 Giu 2011, 09:31

INIZIAMO A RISPETTARE... ED ESSERE FRATELLI E SORELLE... DARE AMORE DARE AL BISOGNOSO CIO CHE GLI MANCA...

MA MPRISTI AMACCHINA TO DUMANI.. MA CHIDDANOVA MACHINA.

_________________
IERI ERO  LAGGIÙ...... OGGI SONO  QUI.................!...  DOMANI CHISSA DOVE SARÒ...............?



   

" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  
" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  

" AMICI, AMICHE  , VI SENTO LONTANO,MA VICINO NEL MIO CUORE "  
avatar
corale
Team Bov Tv
Team Bov Tv

Maschio
Numero di messaggi : 2359
Età : 58
Località : italia - sugnu cca
Data d'iscrizione : 25.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Qual è la religione giusta?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum